Cura della casa e animali

Alcuni consigli per rendere piacevole la convivenza con gli amici a 4 zampe

Cura della casa e animali


Avere un animale in casa può essere la cosa migliore che ci sia. Chi non è felice di tornare a casa dopo una giornata piena di lavoro e trovare il proprio amico a 4 zampe ad aspettarlo.
Ovviamente, avere un animale in casa ha i suoi pro e i suoi contro: possono fare compagnia, darci affetto, ma allo stesso tempo perdono molto pelo, possono combinare qualche disastro e a volte possono anche sporcare a terra.

Il problema principale è la presenza di pelo in tutta la casa spesso è difficile da eliminare perché si attacca ai tessuti, agli arredi e ai vestiti. Inoltre, se non si presta attenzione alla pulizia, il pelo di animali potrebbe provocare allergie e problemi respiratori come l’asma.

In questo articolo vi daremo alcuni consigli per rendere migliore la convivenza con il vostro fedele amico a 4 zampe.

PULIRE GIORNALMENTE LA CASA: 

Per quanto possa risultare difficile e a volte impossibile è importante rimuovere dall’arredamento e dalla maggior parte delle superfici il pelo che vi si è posato sopra.
Una soluzione per velocizzare quest'azione è utilizzare un cattura polvere che con una semplice passata è in grado di catturare ed eliminare facilmente la polvere.

PASSARE SPESSO L’ASPIRAPOLVERE: 

Anche quest’azione, come l’eliminare la polvere, può risultare pesante e stancante. L’aspirapolvere, con la presenza di animali in casa, dovrebbe essere passata almeno 2 volte alla settimana, se non giornalmente (come nel caso di animali a pelo lungo).

Sono presenti delle soluzioni che rendono più facile questa operazione, come ad esempio i robot aspirapolvere, ma hanno dei prezzi elevati che li rendono meno accessibili.
Un'ottima alternativa è Mia la scopa in silicone di Superfive, grazie alla forza elettrostatica è in grado di catturare facilmente i peli senza farli volare.

ELIMINARE I PELI DAI TESSUTI

È molto importante eliminare i peli anche da vestiti e tessuti, perché oltre che ad essere pericolosi sono anche antiestetici. 
La soluzione più utilizzata è quella dei rulli adesivi, ma possono non funzionare al massimo e non sono amici dell’ambiente.

Mini Mia potrebbe essere la soluzione perfetta per voi, una spazzola in silicone in grado di catturare facilmente i peli dai vostri tessuti. Inoltre, ha molte altre funzionalità: può essere utilizzata come spazzola per il bucato, per pulire scarpe e dopo averla utilizzata basta lavarla e tornerà come nuova.

 

LAVARE SPESSO CUCCE E GIOCHI 

I nostri amici a 4 zampe passano molto tempo nelle loro cucce o a giocare con i giochini di stoffa che, anche in questo caso, si riempiono facilmente di pelo.
Anche in questo caso è importante lavare giochi e cucce spesso e pulirli con l’aspirapolvere almeno una volta alla settimana.

NON UTILIZZARE L’AMMONIACA 

A differenza di come si crede l’ammoniaca non è la soluzione per pulire ed eliminare gli odori dei bisogni degli animali, anzi, molto probabilmente torneranno nello stesso punto a fare i bisogni. Questo perché all’interno dell’urina è presente ammoniaca e di conseguenza l’animale potrebbe considerare quel punto adatto a fare i propri bisogni.
Sarebbe meglio assorbire il liquido con del bicarbonato e successivamente pulire con del detersivo per piatti o dell’aceto per eliminare l’odore.
 

E voi quali trucchi utilizzate per tenere pulita la vostra casa? Fatecelo sapere nei commenti.